Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo

La Collezione permanente

Ispirato ai grandiosi palazzi cinquecenteschi, Palazzo Massimo fu edificato tra il 1883 e il 1887 dal padre gesuita Massimiliano Massimo, su progetto di Camillo Pistrucci, per ospitare la nuova sede del Collegio dei Gesuiti. Nel 1981 il Palazzo fu acquisto dallo Stato per diventare una delle nuove sedi del Museo Nazionale Romano. Il radicale rinnovamento dell’edificio fu affidato a Costantino Dardi e, nel 1998, il Palazzo aprì al pubblico.

Tra i suoi quattro piani si incontrano alcuni tra i maggiori capolavori dell’intera produzione artistica del mondo romano: sculture, rilievi, affreschi, mosaici, stucchi e sarcofagi, provenienti, come tutto il patrimonio del Museo Nazionale Romano, dagli scavi effettuati a Roma e nel territorio circostante a partire dal 1870. VI sono esposti, tra l’altro, i ritratti da Alessandro Magno al  Generale di Tivoli, ad Augusto in veste di pontefice massimo, oltre a originali greci in marmo come la «Niobide» dagli Horti Sallustiani e i Grandi Bronzi, il «Pugilatore» e il «Principe ellenistico» dalle Terme di Costantino. La ritrattistica include le rielaborazioni e copie delle sculture ideali come il «Discobolo di Mirone», il «Discobolo Lancellotti» e di Castel Porziano e l’«Ermafrodito dormiente». Esposte anche le decorazioni parietali di importanti complessi archeologici, come la Villa di Livia a Prima Porta, la Villa della Farnesina a Trastevere e la Villa di Termini.

A Palazzo Massimo è presente anche il Medagliere del Museo Nazionale Romano, istituito alla fine dell’Ottocento per raccogliere i materiali numismatici provenienti dal territorio di Roma e del Lazio, include a oggi nelle proprie collezioni oltre mezzo milione di pezzi.

dal martedì alla domenica dalle 11.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alle 17)
intero 8 e€ (+2 € di prevendita se l’acquisto è on line), ridotto 2 € (dai 18 ai 25 anni); biglietto x tutte le sedi del Museo Nazionale Romano 12 € (+2 € di prevendita se l’acquisto è on line); ridotto 8 euro; Card 25 € e ridotta 15 € per l’ingresso alle 4 sedi del museo per un anno