Museo Hendrik Christian Andersen

mostre in corso: 2

La Collezione permanente

Nel Museo si conservano le opere dello scultore e pittore norvegese naturalizzato statunitense Hendrik Christian Andersen (Bergen, 1872-Roma, 1940). La collezione costituita da oltre 200 sculture, di cui circa 40 di grandi dimensioni in gesso e in bronzo, oltre 200 dipinti e oltre 300 opere grafiche, è quasi interamente incentrata attorno all’idea utopica di una grande «Città Mondiale», destinata a sede internazionale di un perenne laboratorio di idee nel campo delle arti, delle scienze, del pensiero filosofico e religioso.

Il Museo ha sede a Villa Helene, «palazzina con annesso studio di scultura» in stile neorinascimentale costruita negli anni ’20 poco oltre Porta del Popolo su disegno dello stesso Andersen. La Galleria e l’Atelier al piano terra e un primo piano espositivo per le raccolte permanenti e per mostre temporanee legate ai rapporti fra l’Italia e gli artisti europei e americani dell’Ottocento e del Novecento accolgono il visitatore.

Mostre temporanee in corso e in programma

Education

Il Museo Hendrik Christian Andersen è attivo da diversi anni nell’ambito della didattica per famiglie e scuole, grazie anche ai progetti di Alternanza Scuola Lavoro.

Dopo l’interruzione dovuta all’emergenza pandemica ha in programma di riprendere le attività di visite guidate e laboratori didattici. Aderisce annualmente alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. E ha in corso una convenzione con l’Università degli Studi Roma Tre e la Luiss.