Museo Archeologico Nazionale di Aquileia

mostre in corso: 1

La Collezione permanente

Il Museo archeologico nazionale di Aquileia fu istituito nel 1882 dal governo austriaco nella sede di Villa Cassis Faraone, con lo scopo di creare al suo interno un museo pubblico a tutela e salvaguardia del ricchissimo patrimonio archeologico del territorio.

Il percorso espositivo, sottoposto nel tempo a numerose trasformazioni, valorizza la collezione aquileiese, formatasi in oltre due secoli di ricerche. Il recente allestimento, attraverso otto sezioni tematiche distribuite sui tre piani dell’edificio, sviluppa la narrazione della città romana di Aquileia e della sua storia, dalla fondazione nel II secolo a.C. alla tarda antichità. Raffinati mosaici, ritratti, sculture monumentali, manufatti di uso comune, preziose opere di artigianato artistico in ambra e pietre dure raccontano il fasto dei monumenti pubblici, la vita quotidiana, le attività produttive e commerciali di quello che fu un centro economico di importanza strategica.

Grazie alla posizione privilegiata di raccordo con l’Europa continentale e orientale e all’efficiente sistema portuale che la collegava ai principali porti del Mediterraneo, Aquileia fu una delle più importanti città dell’Impero romano, un luogo cosmopolita di incontro e dialogo tra popoli, lingue, culture e religioni diverse.

Il percorso museale si conclude con le Gallerie lapidarie e i giardini che raccolgono iscrizioni, sculture e mosaici. È in corso di completamento il progetto di riqualificazione e riallestimento dei depositi e della sezione navale, che consentirà l’inserimento di questi spazi nel circuito di visita e il loro utilizzo per esposizioni temporanee. Il museo dispone di ausili per la visita di persone con difficoltà motorie, cognitive e sensoriali (percorso tattile, audiodescrizioni, videoLIS, storia sociale).

dal martedì alla domenica 10-19 (chiusura biglietteria e bookshop alle 18, possibili ampliamenti orario per eventi speciali ed iniziative ministeriali, aggiornamenti sul sito del museo), chiuso il 25 dicembre e il 1 gennaio
intero 7 €; ridotto 2 € (gratuito under 18, FVG Card, possessori di abbonamento annuale 12mesi SuperMAN e secondo le agevolazioni tariffarie previste da normativa ministeriale vigente)

Mostre temporanee in corso e in programma

– 06 Nov 2022

Mirabilia. Capolavori a confronto. La lampada in cristallo di rocca del Tesoro della Basilica di San Marco a Venezia

Il percorso è compreso nel costo del biglietto di ingresso al Museo. Orari mostra: dal martedì alla domenica con orario continuato 10-19* (chiusura biglietteria e bookshop alle 18)
museoarcheologicoaquileia.beniculturali.it/eventi/mirabilia-capolavori-a-confronto/

Education

Il museo propone visite tematiche e laboratori didattici organizzati dal personale interno con la collaborazione di guide turistiche, archeologi specializzati in didattica e associazioni culturali, finalizzati ad ampliare la conoscenza del territorio e della collezione archeologica.

Grazie a patti educativi con le scuole del territorio, il Servizio Educativo del Museo elabora ogni anno specifici progetti indirizzati ad alunni e studenti delle scuole dell’infanzia, primarie e medie inferiori, con lo scopo di approfondire e sviluppare, in accordo con gli insegnanti, temi trattati in classe e al contempo educare le nuove generazioni alla cura e alla conoscenza del patrimonio culturale, avvicinando gli studenti al Museo inteso come spazio di incontro e di apprendimento informale.

Contenuti multimediali e schede di approfondimento sono sempre disponibili nella pagina web del Museo dedicata alle scuole. Particolare attenzione viene spesa per garantire l’accessibilità ai servizi offerti: gli educatori del museo possono accompagnare i visitatori con eventuali esigenze speciali e sono a disposizione ausili per la fruizione ampliata della collezione per le persone con difficoltà motorie, cognitive e sensoriali. Il Servizio Educativo del Museo segue inoltre i percorsi formativi relativi ai PCTO delle scuole di istruzione superiore e ai tirocini curriculari dei corsi di laurea triennale e magistrale.