Complesso Monumentale della Pilotta

mostre in corso: 1

La Collezione permanente

Caratterizzato da una continuità collezionistica e da una coerenza enciclopedica che perdurarono dall’ultimo quarto del Cinquecento al Settecento, il Complesso Monumentale della Pilotta è una delle realtà museali più significative in Italia e in Europa che si estende su una superficie di oltre 40mila metri quadrati. Suddiviso dalla seconda metà del XIX secolo in diversi istituti culturali, ha ritrovato recentemente la sua unità grazie a un lavoro curatoriale che ambisce alla restituzione organica delle collezioni, senza cancellare le ragioni ideologiche della frammentazione imposta dalla tassonomia ottocentesca.

Un patrimonio vastissimo di documenti, reperti e opere d’arte acquisiti nei secoli consente di apprezzare e comprendere la ricchissima stratificazione di significati dei materiali raccolti dalla fondazione del Ducato a oggi, a partire dai bifacciali paleolitici al ciclo statuario di Veleia, dalle sculture di Antelami a «La Scapiliata» di Leonardo da Vinci, ai capolavori di Correggio, Parmigianino, Canaletto e Bellotto, fino ai ritratti scultorei di Maria Luigia di Canova. Si aggiungono inoltre le straordinarie raccolte librarie della Biblioteca Palatina, fra cui i rari manoscritti ebraici e orientali e l’unico esemplare autografo in volgare del De Prospectiva Pingendi di Piero della Francesca e i materiali tipografici di Giambattista Bodoni esposti nel nuovo Museo Bodoniano.

dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 18.30 (ultimo ingresso alle ore 17.45)
intero 12,00 €, ridotto gruppi 10,00 € (massimo 30 persone), ridotto dai 18 ai 25 anni 2,00 €

Mostre temporanee in corso e in programma

21 Mar 2023

Christian Boltanski

Education

In questi anni la Pilotta si è aperta alla città con un novero amplissimo di programmi e attività culturali rivolte ai pubblici più diversi, generando la creazione di percorsi di cittadinanza con l’obiettivo di fare del Complesso un contemporaneo «museo partecipativo e attivista». Fondamentale in tal senso la sinergia con scuole e altre istituzioni pubbliche e private del territorio, che ha consentito di realizzare numerosi progetti educativi rivolti al pubblico scolastico con l’intento di fornire ai cittadini più giovani gli strumenti basilari per la conoscenza dell’Istituto e delle sue collezioni, incentivando un dialogo proficuo e importantissimo tra i ragazzi e le ragazze del territorio e la Pilotta. Progetti specifici sono dedicati a percorsi di Alternanza Scuola/Lavoro e a Tirocini universitari.

Particolare attenzione è dedicata a progetti di mediazione basati sullo scambio multiculturale, sulla inclusione sociale e l’accessibilità, in collaborazione con enti e associazione del terzo settore con percorsi di visita dedicati al pubblico con disabilità motoria, psico-fisica e uditiva. Importantissima, infine, la fondazione dell’Associazione Amici della Pilotta, che da ormai oltre un anno sta funzionando da catalizzatore e da coordinatore di tutte le attività sociali e culturali sul territorio per l’organizzazione di conferenze, visite guidate e appuntamenti per bambine e famiglie.